giovedì 18 agosto 2016

Scoperta una fortezza in Crimea

L'antica fortezza rinvenuta in Crimea (Foto: Institute of Archaeology
of the Russian Academy of Sciences)
Gli archeologi russi hanno scoperto una torre e delle mura difensive in Crimea, che apparterrebbero ad una fortezza costruita più di 2000 anni fa, durante il periodo del Regno del Bosforo. I resti sono stati rinvenuti durante i lavori di scavo sulla penisola di Kerch, nei pressi del villaggio di Gornostayevka.
Gli archeologi pensano che le mura siano state costruite nei primi decenni del III secolo a.C. e durante il regno di re Asander le mura vennero fortificate con torri di guardia. Le mura scoperte in questi giorni proteggevano la colonia greca sul Bosforo e la sua capitale Panticapeo (attuale Kerch) dagli Sciti che avevano il controllo di gran parte della Crimea.
Nel 2016 gli scavi nei pressi di Gornostayevka sono iniziati come parte dei preparativi per la posa di un gasdotto che dalla Russia deve raggiungere la Crimea. Nel primo mese di ricerca è stata individuata un'antica torre di pietra ben conservata. Sono state trovate anche alcune tombe, tra le quali quella di una donna sepolta con una brocca, un piatto, uno specchio di bronzo, perle ed orecchini.

Fonte:
archaeologynewsnetwork.blogspot.it
Posta un commento

I misteri di Bryn Celli Ddu, Galles

Bryn Celli Ddu, la tomba neolitica sull'isola di Anglesey (Foto: Alamy Stock) Gli archeologi hanno scoperto, sull' isola di Ang...