giovedì 18 agosto 2016

Un naufragio di epoca sasanide

Una delle anfore di epoca sasasnide, ripescate dal fondo marino
(Foto: Ramin Adibi)
Frammenti di anfore per lo stoccaggio di cibo e altre anfore di epoca sasanide (224-651 d.C.) sono state scoperte nelle indagini archeologiche subacquee vicino alla città costiera di Bushehr, nell'Iran sudoccidentale.
Hossein Tofighian, supervisore della squadra esplorativa ha spiegato che le indagini archeologiche subacquee sono state effettuate fuori dalla linea di costa di Bushehr, come parte di un programma di ricerca sul campo in collaborazione con l'Università di Scienze Mediche. Fin dalle prime operazioni di esplorazione del fondo marino, il team ha recuperato frammenti di grandi anfore che contenevano cibo che fanno pensare alla probabilità che un interessante sito archeologico presente nelle acque poco profonde della penisola di Bushehr.
Gli archeologi ritengono che le ceramiche sparse sul fondale costiero siano quel che resta di un naufragio antico. I ricercatori sperano di ottenere, dall'esame dei reperti, preziose informazioni sulla spedizione e sulle rotte commerciali in epoca sasanide.

Fonte:
pasthorizonspr.com
Posta un commento

I misteri di Bryn Celli Ddu, Galles

Bryn Celli Ddu, la tomba neolitica sull'isola di Anglesey (Foto: Alamy Stock) Gli archeologi hanno scoperto, sull' isola di Ang...