domenica 25 settembre 2016

I misteriosi geoglifi di Quilcapampa

Uno dei geoglifi più complessi mappati a Quilcapampa, in Perù
(Foto: Justin Jennings)
Decine di geoglifi circolari, alcuni dei quali rappresentano diversi anelli intrecciati tra loro, sono stati individuati e mappati vicino l'antica città peruviana di Quilcapampa, rivelando che questi disegni sono stati creati nei pressi di antiche vie commerciali. I geoglifi appena scoperti possono avere un significato simbolico, probabilmente alludono al flusso di persone e di merci che, nel tempo, hanno percorso le antiche vie commerciali che costeggiano. La scoperta è stata fatta da Justin Jennings, curatore presso il Royal Ontario Museum di Toronto.
Jennings ed i suoi colleghi hanno mappato i geoglifi di Quilcapampa, nella valle di Sihuas, utilizzando una combinazione di immagini satellitari, droni e rilievi a terra. Molti geoglifi hanno disegni semplici, altri sono più complessi. Un geoglifo presenta almeno sei grandi cerchi progettati in modo irregolare, con cerchi piccoli incorporati in cerchi più grandi. Altri geoglifi contengono cumuli di roccia chiamati cairns all'interno o accanto ad essi.
La maggior parte dei geoglifi sono stati ottenuti rimuovendo le pietre dalla superficie ed esponendo il terreno sabbioso sottostante. I ricercatori hanno datato molti di questi geoglifi al tardo periodo intermedio (1050-1400 d.C.). I geoglifi non sono l'unica testimonianza di arte che hanno lasciato le popolazioni di Quilcapampa. Numerosi sono gli esempi di arte rupestre (petroglifi) incisi sulle pareti delle rocce accanto a Quilcapampa e documentati in precedenza.
Resta il mistero sul perché il popolo di Quilcapampa utilizzasse così frequentemente questi geoglifi a cerchio. All'epoca non esisteva, in Perù, nessun sistema di scrittura, pertanto non sono arrivate a noi notizie sull'origine di questi disegni. Jennings ha affermato che molti di questi geoglifi si trovano in corrispondenza delle vie utilizzate anticamente per il commercio. All'epoca in cui fiorì la cultura di Quilcapampa c'era un notevole scambio tra la costa e l'entroterra. La circolazione di persone e merci era vitale per le popolazioni del luogo.

Fonte:
livescience.com
Posta un commento

I misteri di Bryn Celli Ddu, Galles

Bryn Celli Ddu, la tomba neolitica sull'isola di Anglesey (Foto: Alamy Stock) Gli archeologi hanno scoperto, sull' isola di Ang...