giovedì 22 settembre 2016

Stalle e acini d'uva nel Negev

L'interno della stalla trovata nel Negev (Foto: Israel Antiquities Authority)
Nel deserto del Negev è stata trovata una stalla di 1500 anni fa, demolita da un terremoto e identificata grazie ad una sorta di misuratore dello strato di concime animale. La stalla è di epoca bizantina ed è stata individuata all'interno di una grotta suddivisa in varie stanze. Sulle pareti della grotta sono state trovate pitture di croci apparentemente utilizzate dai monaci. Gli archeologi hanno anche trovato vasche in pietra utilizzate per nutrire gli animali e notevoli quantità di letame di asino, pecora e capra.
Lo scavo è stato condotto dal Professor Scott Bucking della DePaul University e dal Dottor Tali Erickson-Gini, della Israel Antiquities Authority. Setacciando il terreno, gli studenti di archeologia hanno trovato anche semi d'uva che possono aiutare a identificare le abitudini alimentari e agricole della gente del posto. I semi d'uva erano ben conservati a causa delle condizioni asciutte del luogo e permetteranno di estrarne il Dna per identificarne la specie.

Fonte:
timesofisrael.com
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...