domenica 13 novembre 2016

Scoperta una nuova sepoltura con sarcofago a Luxor

Il sarcofago dipinto trovato in Egitto
(Foto: Egypt Antiquities Department)
Durante la nona campagna di scavo iniziata a settembre, la missione congiunta egizio-spagnola ha scoperto, nei pressi del Tempio dei Milioni di Anni di Thutmosis III, a Deir el-Bahari, sulla sponda occidentale di Luxor, la sepoltura di Amenrenef, servo della casa del re.
Mahmoud Afifi, capo del dipartimento delle antichità egiziane presso il Ministero delle antichità, ha affermato che la tomba è stata scoperta presso il muro di recinzione meridionale del tempio ed è in ottimo stato di conservazione. Una cassa di legno deteriorata è stata rinvenuta all'interno della sepoltura, dentro la cassa della quale vi era una mummia deposta in un sarcofago dipinto molto ben conservato.
Il direttore della spedizione, Myriam Seco Alvarez, ha decifrato nome e titolo dell'occupante della sepoltura, vissuto nel Terzo Periodo Intermedio (1070-712 a.C.). Presto si procederà allo studio del sarcofago dipinto, che reca una decorazione policroma quasi completa e iscrizioni caratteristiche della religione egizia. Tra queste ultime vi sono simboli solari, quali la dea Iside e la dea Nefti, raffigurata con le ali spiegate, raffigurazioni di falchi e dei quattro figli di Horus, eseguite tutte con notevole maestria.

Fonte:
Ahram Online
Posta un commento

I misteri di Bryn Celli Ddu, Galles

Bryn Celli Ddu, la tomba neolitica sull'isola di Anglesey (Foto: Alamy Stock) Gli archeologi hanno scoperto, sull' isola di Ang...