sabato 17 dicembre 2016

Istanbul e i terremoti del passato

Archeologi sul campo ad Istanbul (Foto: AA)
Gli scavi archeologici effettuati sulla costa del lago Kuçukçekmece, nel quartiere di Istanbul Avcilar, dall'Università di Kocaeli per far luce sulla storia dei terremoti in città, hanno permesso di trovare tracce di antichi terremoti, esaminati dal Professor Serif Bans, dell'Università di Kocaeli.
Dagli scavi si è potuto vedere le dimensioni della città sotterranea, le sue strade e strutture anche grazie all'utilizzo di metodi geofisici. Nello scavo sono state individuate le ossa di tre scheletri e monete di epoca giustinianea, il che dimostra che uno dei più grandi terremoti subiti da Istanbul si verificò nel 557 d.C., apportando notevoli danni anche ad Hagia Sophia. Tutte le fondamenta delle strutture del quartiere crollarono. E' stata individuata anche una grande struttura monumentale, anch'essa danneggiata dal terremoto.

Fonte:
hurriyetdailynews.com
Posta un commento

La straordinaria villa romana di Positano

Uno degli affreschi della villa romana di Positano (Foto: Beacon) Positano , per la sua bellezza e la sua posizione geografica, divenne...