domenica 2 aprile 2017

Tiye riemerge dalle sabbie di Luxor

La statua di Tiye trovata a Luxor
(Foto: english.ahram.org.eg)
Una statua raffigurante, probabilmente, la regina Tiye, moglie di Amenhotep III e nonna di Tutankhamon, è stata portata alla luce nel tempio di Amenhotep III a Kom El-Hittan, sulla sponda occidentale di Luxor. La scoperta è stata effettuata dalla missione europeo-egiziana che sta lavorando sotto la direzione dell'Istituto Archeologico Germanico.
La statua è molto ben conservata ed ha mantenuto i colori originari. E' stata rinvenuta casualmente mentre gli archeologi stavano sollevando la parte inferiore di una statua di Amenhotep III che era seppellita nella sabbia. L'effige della regina Tiye è comparsa al lato della gamba sinistra del faraone. 
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...