domenica 2 aprile 2017

Assuan, scoperta la tomba di Shemai

L'ingresso della sepoltura di Shemai
(Foto: english.ahram.org.eg)
La missione archeologica spagnola a Qubbet El-Hawa, ad ovest di Assuan, ha portato alla luce una struttura intatta dove è stato sepolto il fratello di Sarenput II, uno dei governatori più importanti della XII Dinastia.
Mahmoud Afifi, responsabile del Dipartimento delle antichità egizie, ha definito la scoperta "importante", non solo per la ricchezza della camera funeraria, ma anche perché permette di studiare da vicino gli individui che gravitavano nell'area più vicina al faraone.
Nell'interno della tomba sono state trovate due sarcofagi di cedro, una serie di ceramiche e di modellini in legno che rappresentano le barche funerarie. Alejandro Jiménez-Serrano, capo della missione spagnola dell'Università di Jaén, ha detto che la mummia trovata nella sepoltura è allo studio dei ricercatori, che hanno dovuto privarla momentaneamente della maschera in cartonnage policromo e delle collane.
Le iscrizioni presenti sul sarcofago riportano il nome del defunto, Shemai, seguito dai nomi di sua madre, Satethotep, e di suo padre, Khema, che fu governatore di Elefantina sotto il regno di Amenemhat II. Sarenput II, fratello maggiore di Shemai, era uno dei più potenti governatori d'Egitto all'epoca dei faraoni Senwosret II e Senwosret III. Oltre alla sua funzione di governatore di Elefantina, egli era generale delle truppe egiziane e responsabile del culto di diverse divinità.

Fonte:
english.ahram.org.eg
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...