sabato 6 maggio 2017

Cina, la tomba del mostro blu

L'affresco del mostro blu nella sepoltura cinese
(Foto: Chinese Archaeology)
In Cina, a Xinzhou, è stata scoperta una tomba di 1400 anni fa, con affreschi rappresentanti un mostro di colore blu, un cavallo alato e una divinità nuda conosciuta come "maestro del vento". Gli affreschi murali di questa sepoltura sono piuttosto originali, rispetto alle altre tombe dello stesso periodo.
Gli archeologi non sono ancora in grado di comprendere il significato delle immagini. La sepoltura è stata scoperta nel 2013 ed è rilevato che era stata saccheggiata di recente. Si compone di una camera funeraria, mancante dei corpi dei defunti e con solo pochi frammenti della bara. Parte di un primo corridoio e tutto un secondo corridoio non avevamo, però, subito saccheggi e qui sono stati rinvenuti una serie di manufatti e gli affreschi ben conservati, che possono gettare nuova luce sulla vita sociale, la storia e la cultura dell'epoca.

Fonte:
Live Science
Posta un commento

Un antico torchio per l'uva nel deserto del Negev

Il torchio di Ramat Negev (Foto: D. Dagan, Israel Antiquities Authority) Nella regione del Negev , in Israele , è stato scoperto un gr...