domenica 21 maggio 2017

Cina, trovati modellini di telai meccanici

Un modellino di telaio rinvenuto in una sepoltura cinese di 2100 anni fa
(Foto: Tao Xie, Feng Zhao Et Al/Antiquities 2017)
Un'antica tomba scavata in Cina ha restituito i più antichi esempi conosciuti - in forma ridotta - di macchine per tessere. Si tratta di quattro modellini che possono fornire informazioni sulla tessitura della seta e che risalgono ad un periodo compreso tra i 2200 e i 2100 anni fa. Fili di seta rossa sono stati ritrovati ancora attaccati a questi modellini, il più grande dei quali è alto mezzo metro.
Il modello è composto da due pedali a pompa collegati ad assi, alberi ed altre parti. Un dispositivo che, riprodotto su scala maggiore, con il movimento di tutte le sue parti, avrebbe potuto tessere trame geometriche su tessuti di abbigliamento ed altri articoli in seta. I piccoli modelli di telaio meccanico sono in legno e bambù e sono la prova che questi meccanismi sono stati inventati nell'antica Cina. Essi sono stati menzionati negli antichi testi di questo Paese, ma finora non ne erano state trovate tracce. Modelli di telai quali quelli rinvenuti in forma ridotta nella sepoltura cinese, hanno influenzato il tipo di tessitura che è stata poi "esportata" in Persia, India ed Europa.

Fonte:
sciencenews.org
Posta un commento

Lechaion, capolavoro dell'ingegneristica romana

Fondamenta di una struttura dell'antico porto di Lechaion (Foto: Vassilis Tsiairis/Lechaion harbour project) Gli scavi archeologici...