sabato 8 luglio 2017

Egitto, scoperto un manoscritto di carattere medico

Il manoscritto recentemente scoperto (Foto: Ministero delle Antichità)
Il ministro delle antichità egiziano Khaled El-Enany ha annunciato la scoperta di un manoscritto medico molto importante, trovato dai monaci del monastero di Santa Caterina nel Sinai meridionale, durante i lavori di restauro effettuati nella biblioteca del monastero.
Il manoscritto appena scoperto è uno di quelli conosciuti come "manoscritti palinsesto", risalente al VI secolo d.C., è scritto sul cuoio e riporta parti di una ricetta medica del famoso medico greco Ippocrate. Il manoscritto reca anche gli scritti di altri tre medici, tra i quali un anonimo scriba. Uno dei manoscritti contiene disegni di erbe medicinali utilizzate nelle ricette greche.
Un secondo strato di scrittura, rinvenuto sul manoscritto, è un testo biblico conosciuto come il "manoscritto sinaitico", molto diffuso nel medioevo. Ahmed Al-Nimer, supervisore della documentazione di archeologia copta presso il ministero ha affermato che i "manoscritti palinsesto" erano molto noti, nell'antichità. Erano abitualmente scritti su pelle e formati da due strati. Il primo era cancellato al fine di poter riscrivere sulla pelle. Questo accadeva perché il costo del cuoio era piuttosto elevato all'epoca.
Il monastero di Santa Caterina contiene molti "manoscritti palinsesto", oltre ad una biblioteca contenente 6.000 manoscritti, tra i quali 600 manoscritti in arabo, greco, etiopico, copto, armeno e siriaco. Si tratta di manoscritti di carattere prevalentemente storico, geografico e filosofico, il più antico dei quali risale al IV secolo d.C.

Fonte:
Ahram Online
Posta un commento

Sicilia, scoperto un tempio di Apollo

Gli scavi nella città greco-romana di Alesa (Foto: Unime.it) Un tempio , attribuito da più fonti ad Apollo , è stato riportato alla luc...