venerdì 11 maggio 2018

Bulgaria, trovato un cippo con una dedica a Diocleziano

Gli archeologi che lavorano in un sito di proprietà privata nel centro della seconda città della Bulgaria, Plovdiv, hanno trovato una pietra con un'iscrizione che elogia l'imperatore romano Diocleziano, al potere dal 284 al 305 d.C.
Nella traduzione non ufficiale l'iscrizione recita: "Al nostro maestro, il più devoto Gaio Valerio Diocleziano, felice, invincibile Augusto. Dedicato dal sublime Emilio Alessandro, governatore della provincia della Tracia, devoto alla sua divinità". L'archeologa Elena Bozhinova del Museo Archeologico Regionale di Plovdiv ha riferito ai media locali che l'iscrizione si trova su un blocco che, con molta probabilità, faceva parte del piedistallo di una statua di grandi dimensioni raffigurante, forse l'imperatore a cavallo.
In epoca medioevale il blocco è stato riciclato per essere utilizzato come parte di un muro. Emilio Alessandro ci teneva a far conoscere a tutti quanto l'imperatore fosse orgoglioso di lui. Iscrizioni simili sono state trovate ad Augusta Trayana, a Stara Zagora e nel villaggio di Voden.
Posta un commento

La palestra di Eretria

Eretria, la palestra appena scoperta (Foto: iefimerida) Nella località di Eretria , sull' isola di Eubea , in Grecia , è stato scop...