domenica 8 luglio 2018

Luxor, trovati vasi canopi in una sepoltura

Luxor, i vasi canopi così come sono stati ritrovati
(Foto: english.ahram.org.eg)
Gli archeologi che stanno scavando una tomba a Luxor hanno scoperto quattro vasi canopi della XXVI Dinastia, dedicati alla "Signora della Casa Amenardis". La scoperta è stata fatta da una missione egiziano-americana guidata da Elena Pischikova e Fathy Yassin che si occupa dei lavori di restauro nella tomba di Karabasken, un sacerdote cuscita, che si trova nella necropoli di Asasif, sulla sponda occidentale di Luxor.
Mostafa Waziri, Segretario Generale del Consiglio Supremo delle Antichità, ha detto che i vasi sono stati trovati in un vano sepolcrale tagliato nella parete sud del corridoio colonnato della tomba. I vasi sono in buono stato, malgrado siano caduti, nel corso del tempo, a causa della pressione dell'acqua penetrata negli ambienti sepolcrali. Solo uno di loro è risultato frammentato. La Dott.ssa Pischikova ha dichiarato che i vasi erano vuoti e che probabilmente contenevano le viscere del defunto.
Il coperchio dei vasi canopi hanno forma di uomo, babbuino, sciacallo e falco e sono stati sapientemente scolpiti da almeno tre diversi artisti.

Fonte:
english.ahram.org.eg
Posta un commento

Turchia, bambini e sacrifici umani nell'antica Mesopotamia?

Turchia, la sepoltura dei fanciulli (Foto: Ba sur Hoyuk progetto di ricerca) Circa 5000 anni fa , vennero sepolti due fanciulli di appe...