domenica 8 luglio 2018

Ossario medioevale scoperto in Slovacchia

A Samorin, in Slovacchia, gli archeologi hanno trovato resti umani in un ossario risalente al XII-XIII secolo, sepolto ad un metro di profondità nel terreno accanto ad una chiesa romanica. L'ossario è stato dedicato a San Mikulas (Nicola), secondo l'archeologo Peter Nagy, del Museo Archeologico di Bratislava.
Il seminterrato dell'edificio in cui è stato trovato l'ossario è stato costruito in pietra ed è stato datato anche grazie ai materiali di costruzione dell'edificio stesso. La chiesa di Samorin è considerata il più prezioso monumento storico della città e conserva degli affreschi medioevali.

Fonte:
spectator.sme.sk
Posta un commento

Basilicata, le antiche olive bianche

La leucocarpa o oliva bianca (Foto: improntaunika.it) Il ritrovamento per la prima volta in Basilicata di due piante di Leucocarpa , un...