martedì 21 agosto 2018

Creta, scoperta una lapide minoica

Creta, archeologi al lavoro sul luogo della scoperta della lapide
(Foto: Nikos Petassis su Facebook)
Un agricoltore di Kentri Ierapetra, sull'isola di Creta, mentre tentava di parcheggiare la sua automobile all'ombra di un ulivo, ha trovato una lapide scolpita risalente al periodo Tardo Minoico III.
Nella tomba, che non risulta essere stata saccheggiata, gli archeologi hanno scoperto due grandi vasi del periodo Tardo  Minoico, con raffigurazioni in rilievo che sono in eccellenti condizioni di conservazione. Sono stati rinvenuti anche due scheletri in altrettante sepolture e circa 24 vasi con goffrature colorate e raffigurazioni.
Il sito è in fase di scavo da parte del direttore del Ephorato del Commercio di Lassithi, Chrysa Sofianou e del Professor Yannis Papadatos dell'Università di Atene, con i quali collaborano circa 15 studenti di varie scuole di archeologia.
Gli archeologi sperano di trovare altre tracce del periodo Tardo Minoico in loco. Una delle sepolture è una tomba a volta unica, di quattro metri di lunghezza, riferibile al Periodo Tardo Minoico III (1500-1400 a.C.).

Fonte:
greece.greekreporter.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...