martedì 21 agosto 2018

Bulgaria, trovata la statua di un magistrato romano

Bulgaria, la statua di un magistrato romano appena
scoperta nel Foro di Heraklea Sintica
(Foto: Archaeology in Bulgaria)
Nella città greco-romana di Heraklea Sintica, vicino Petrich, nell'attuale Bulgaria, gli archeologi hanno scoperto una statua romana datata alla fine del I o all'inizio del II secolo d.C., raffigurante un magistrato romano.
Si pensa che Heraklea Sintica sia stata fondata nel 300 a.C. da Kassandros, re di Macedonia, che fondò anche Salonicco, in Grecia. E' tuttavia possibile che Heraklea Sintica sia stata già anticamente una città fiorente. Il suo nome deriva dal mitico eroe greco Ercole, mentre Sintica deriva dal nome di una tribù tracia che abitava la valle del fiume Struma.
La statua è stata trovata ad una profondità di circa 4 metri sotto il Foro della città. E' una statua a grandezza naturale se non leggermente più grande ed è molto ben conservata. L'unica parte mancante è la testa.
Accanto alla gamba sinistra della statua c'è una custodia per rotoli di papiro ad indicare che l'uomo rappresentato nel marmo era un alto magistrato. Si pensa che si tratti di un certo Tiberius Claudius Bachius, un ricco benefattore di Heraklea Sintica.


Fonte:
Archaeology in Bulgaria

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...