domenica 19 agosto 2018

Egitto, una seconda sfinge scoperta a Luxor

Egitto, la Sfinge della piana di Giza (Foto: wikipedia.org)
Mohamed Abdel Aziz, direttore generale delle Antichità di Luxor, ha annunciato la scoperta di una seconda sfinge antica, risalente a più di 4000 anni fa, trovata durante lo sviluppo di un progetto civile di costruzione di una strada ad al-Kabbash, tra gli antichi templi di Karnak e Luxor.
La statua sarà sollevata ed estratta dal terreno quando l'ambiente sarà più adatto. La statua ha un corpo di leone con la testa umana ed è diversa dalle statue più piccole che, di solito, hanno testa di ariete. Il progetto al-Kabbash Road, che collegherà il tempio di Luxor con il tempio di Karnak sarà terminato alla fine del 2018 ed ha lo scopo di consentire e facilitare l'accesso ai visitatori ai luoghi archeologici nonché la fornitura di acqua ed elettricità.
Per gli antichi Egizi la Sfinge era un simbolo divino di regalità. Gli scavi del tempio di Luxor iniziarono nel 1884, quando gli archeologi compresero che molto di quello che stava emergendo dal terreno era di una importanza eccezionale. Lo scavo proseguì fino al 1960.

Fonte:
egyptianstreets.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...