domenica 9 dicembre 2018

Gran Bretagna, le ossa del convento carmelitano

Gli scavi nei pressi dell'antico convento carmelitano di Kingussie
(Foto: Highland Council)
Teschi e ossa di gambe e braccia risalenti al medioevo sono stati scoperti in un villaggio delle Highlands. I resti umani e le fondamenta di quella che si pensa possa essere una cappella sono stati scoperti durante i lavori per la posa di condutture idriche in Mill Road a Kingussie. Si pensa che siano collegabili ad un convento di frati carmelitani anteriore al XVI secolo.
L'archeologo Steven Birch ha affermato che le ossa potrebbero essere state spostate da dove erano state originariamente seppellite per far posto ad una cappella. I resti sarebbero rimasti indisturbati durante la costruzione della cappella per poi essere trasportati nella chiesa.
I carmelitani sono una delle più antiche comunità religiose della chiesa cattolica e raggiunsero la Gran Bretagna nel XIII secolo.

Fonte:
bbc.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...