giovedì 29 novembre 2018

Danimarca, il sigillo di Elisabeth

Danimarca, il sigillo di Elisabeth Buggesdatter (Foto: Arkaeologi Vestjylland/stampati/Ritzau Scanpix)
Un sigillo recentemente scoperto in Danimarca ha rivelato essere appartenuto ad una figura chiave nelle ribellioni del 1300 nello Jutland. Il sigillo apparteneva a Elisabeth Buggesdatter ed è stato rinvenuto da un archeologo dilettante presso Hodde, vicino a Varde, nello Jutland occidentale.
Il sigillo è stato facilmente riconosciuto perché Elisabeth era una delle poche donne dell'epoca il cui nome è stato riportato in fonti scritte e in altri contesti. E' stata descritta come una donna autorevole, che poteva parlare nelle riunioni politiche di un'epoca in cui il potere legislativo e giudiziario era completamente in mano agli uomini.
Elisabeth era figlia di Niels Bugge, figura di spicco dell'epoca ed uno degli uomini più ricchi dello Jutland. Niels era anche uno dei leader della rivolta contro il re danese Valdemaro IV Atterdag, che governò dal 1340 al 1375. Poiché il sigillo è considerato una proprietà dello stato, è stata consegnata al Museo Nazionale di Copenhagen.

Foto:
thelocal.dk

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...