mercoledì 26 dicembre 2018

Gran Bretagna, scoperto un nuovo forno nell'antica Verulamium

Gran Bretagna, i resti del forno romano appena trovato a Verulamium
(Foto: popular-archaeology.com)
I resti di un forno di 1800 anni fa sono stati scoperti durante gli scavi dell'antica città di Verulamium, vicino St. Albans, nello Hertfordshire, in Gran Bretagna. Il forno era utilizzato per la cottura delle ceramiche. Verulamium era la terza città della Britannia romana, metà circa della quale sorgeva, un tempo, sulla superficie dell'attuale Verulamium Park.
Si tratta del quinto forno rivenuto in loco. Essenziale è stato il lavoro di scavo iniziato lo scorso mese per il posizionamento di una conduttura del gas. Là dove si era pensato che sorgesse una intersezione di strade sono state trovate prove inconfutabili della presenza di una ricca casa di città che, con tutta probabilità, conserva ancora dei pavimenti musivi. E' stata scoperta anche una parte delle mura cittadine che, sorprendentemente, non conservano segni di torre, il che potrebbe suggerire che non siano state costruite per difesa.
Gli altri quattro forni presenti sono stati scoperti nei tardi anni '80 del secolo scorso. Tre di questi forni sono stati scavati. I resti combusti del forno hanno conferito al terreno un colore rosso cupo. Sono stati anche rinvenuti resti di terraglie.

Fonte:
popular-archaeology.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...