sabato 3 agosto 2019

Gerusalemme, antico battistero trovato nella chiesa della Natività

Il battistero appena scoperto a Gerusalemme all'interno di un'altra
vasca battesimale (Foto: Wisam Hashlamoun/Agency/Getty)
La chiesa della Natività, sito patrimonio dell'umanità che si pensa sia stata costruita sul luogo di nascita di Gesù, a Betlemme, nella Cisgiordania celava un antico fonte battesimale. Quest'ultimo è stato scoperto recentemente, nascosto all'interno di un altro fonte battesimale più antico, ed è stato datato al VI o VII secolo d.C.
Secondo le autorità il battistero appena scoperto sembra essere stato ricavato dalla stessa pietra da cui sono state ricavate le colonne della chiesa, il che significherebbe che potrebbe essere anche più antico della chiesa stessa, che risale al IV secolo d.C.
La chiesa della Natività è sottoposta a restauri dal 2013 e da allora sono emersi diversi reperti interessanti tra i quali uno splendido mosaico bizantino raffigurante un angelo, riportato alla luce dagli archeologi italiani nel 2016.
La chiesa venne commissionata nel 326 d.C. e venne edificata sulla sommità di una grotta che la tradizione vuole sia stata quella in cui è nato Gesù. Durante i restauri la chiesa è rimasta e rimane tuttora aperta.

Fonte:
livescience.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...