sabato 10 agosto 2019

Londra, ti ho portato un regalo da Roma...

Londra, stili incisi di epoca romana (Juan Jose Fuldain/MOLA)
"Vengo dalla città. Ti ho portato un regalo di benvenuto con un'estremità appuntita che ti farà ricordare di me", questa è parte di un'iscrizione decifrata recentemente su uno strumento di scrittura piuttosto economico, rinvenuto durante degli scavi archeologici a Londra. Il messaggio è stato vergato su uno stilo in ferro databile al 70 d.C., poco dopo la fondazione della Londra romana. L'oggetto è stato scoperto dagli archeologi del Museo di Archeologia di Londra, durante gli scavi per la costruzione della sede centrale europea di Bloomberg, accanto alla stazione di Cannon Street, sulla riva di quello che un tempo era un affluente del Tamigi, il fiume Walbrook, ora perduto.
Lo scavo a Bloomberg si è protratto dal 2010 al 2014 ed ha permesso il ritrovamento di ben 14.000 manufatti che gli archeologi stanno ancora esaminando. L'iscrizione sullo stilo era piuttosto difficile da leggere, in parte a causa della corrosione e ci sono volute ore ed ore di lavoro per renderla comprensibili. Sono state rinvenute anche 400 tavolette cerate che permettono di gettare maggior luce sulle prime leggi romane applicate in Gran Bretagna. Si tratta, in gran parte, di atti relativi a questioni legali e d'affari.
Lo stilo è lungo 132 millimetri, quasi la lunghezza di una moderna penna. Ne sono stati trovati alcuni in tutto l'impero romano. L'iscrizione riflette l'importanza della scrittura e dell'alfabetizzazione che permetteva a commercianti, soldati e funzionari dell'impero di tenersi in contatto con amici e famiglie che si trovavano, spesso, a centinaia se non migliaia di chilometri di distanza.

Fonte:
theguardian.com

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...