venerdì 11 dicembre 2009

Il dinosauro dei dinosauri?


In Nuovo Messico è stato scoperto una nuova specie di dinosauro, ribattezzato Tawa Hallae, che può dare un contributo alla ricerca del luogo di origine degli antichi animali. Probabilmente, infatti, i grossi bestioni preistorici hanno avuto il loro incipit proprio in Sudamerica.
La ricerca è stata coordinata da Sterling Nesbitt, dell'Università del Texas. I ricercatori hanno scoperto un fossile di dinosauro, carnivoro e molto primitivo. E' vissuto 213 milioni di anni fa, nel Tardo Giurassico, nel Nuovo Messico. E' il più antico dinosauro scoperto da queste parti ed appartiene alla famiglia dei teropodi dai quali è, in seguito, disceso il Tirannosauro Rex. Le caratteristiche del nuovo dinosauro, comparate con quelle dei dinosauri del Sudamerica, suggeriscono che questi animali siano nati proprio in America Meridionale, da dove si sono diffusi in tutto il mondo.
Gli studiosi hanno comparato lo scheletro di Tawa Hallae con quello di un altro dinosauro molto primitivo, scoperto in Argentina negli anni '60, l'Herrerasaurus, che presenta delle caratteristiche in comune con i teropodi (grandi mandibole, dendi da carnivoro ed alcune strutture pelviche), ma che manca di altre caratteristiche proprie dei teropodi. Tawa Hallae possedeva un mix di caratteristiche trovate nei dinosauri teropodi. L'Herrerasaurus, si è appurato dalla ricerca, può considerarsi un progenitore dei teropodi, dato che dimostra che i dinosauri sono nati nel Sudamerica.
Posta un commento

In mostra le lamine d'oro di Tutankhamon

Una delle lamine d'oro di Tutankhamon (Foto: english.ahram.org.eg) Il Ministro Egiziano delle Antichità , Khaled el-Enany , ha inau...