giovedì 6 settembre 2012

Ancora tesori da Sozopol

Gli archeologi hanno trovato, su un'isola al largo della città bulgara di Sozopol, un antico vaso d'incenso a forma di testa di toro, che si stima risalire al VI secolo a.C.. A ritrovarlo uno studente volontario di Harvard, John Stevenson.
L'archeologo Dragomir Garbov ha affermato che il vaso è stato probabilmente utilizzato dai primi coloni di Apollonia Pontica, l'antico nome di Sozopol.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...