giovedì 6 settembre 2012

Ancora tesori da Sozopol

Gli archeologi hanno trovato, su un'isola al largo della città bulgara di Sozopol, un antico vaso d'incenso a forma di testa di toro, che si stima risalire al VI secolo a.C.. A ritrovarlo uno studente volontario di Harvard, John Stevenson.
L'archeologo Dragomir Garbov ha affermato che il vaso è stato probabilmente utilizzato dai primi coloni di Apollonia Pontica, l'antico nome di Sozopol.
Posta un commento

Bulgaria, ancora sorprese dall'antica Philipopolis

Plovdiv, la statuetta trovata negli scavi (Foto: podtepeto.com) I resti di un bambino di circa tre anni e di due anziani sono stati t...