giovedì 18 ottobre 2012

Un mosaico romano a Sofia

Il sindaco Fandakova sul luogo del ritrovamento
Gli archeologi hanno scoperto un pavimento musivo romano vicino alla Porta Ovest di Serdica, nel centro di Sofia, in Bulgaria. La notizia è stata data dal sindaco di Sofia Yordanka Fandakova, che ha fatto visita agli archeologi sul campo.
Il mosaico ha una superficie di 40 metri quadrati e si trova tra le rovine di un edificio romano scavato, per la prima volta, tra il 1975 ed il 1980. I lavori sono stati, poi, abbandonati assieme al sito nel suo complesso. Frammenti del mosaico possono essere visti nel cortile della più grande cattedrale cattolica della Bulgaria, dedicata a San Giuseppe.
Probabilmente il mosaico appena emerso dagli scavi faceva parte di una grande basilica, il che significa che gli archeologi dovranno necessariamente allargare il campo di scavo.
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...