venerdì 13 settembre 2013

Antica cinta muraria riemersa in Bulgaria

I resti di mura scoperti in Bulgaria
Il recente periodo di siccità in Bulgaria ha permesso una scoperta archeologica inaspettata: i resti di un muro difensivo di 7000 anni fa, emerso dalle acque del lago Ticha, vicino alla città di Shoumen, nel nordest del Paese.
Il muro è alto più di cinque metri, composto da rocce tenute insieme dall'argilla e sembra essere piuttosto resistente, il che porta a pensare che gli abitanti dell'antica roccaforte abbiano dovuto subire diversi assedi. All'interno delle mura sono visibili resti di un antico villaggio abitato per diversi secoli, probabile roccaforte dei signori della guerra locali. Tra gli oggetti trovati, diversi articoli di lusso, marmi e gioielli di giada, nonché attrezzature legate alle attività belliche.
Posta un commento

Scavi in Israele identificano una città asmonea

Monete scoperte sul sito (Foto: Dipartimento della terra d'Israele, Herzog College) Monete , ceramiche e bagni rituali recentement...