mercoledì 16 ottobre 2013

Riemergono i resti della città di Andriake

Rovine della città di Andirake (Foto: Wikicommons)
La parte occidentale dell'antica città di Andriake, in posizione isolata, circondata da alberi e vegetazione, è stata riportata di recente alla luce. L'antica città, i cui resti risalirebbero almeno al periodo ellenistico (IV secolo a.C.), si trova nel distretto turco di Antalya Demre, noto, un tempo, come Lycia.
I lavori di scavo e recupero dei reperti sono avvenuti sotto la direzione del Professor Serkan Akcai, del Museo di Antalya. Sono stati tagliati i canneti e potati gli alberi, in questo modo è emerso un tratto della città pari a 300 metri di lunghezza. Si tratta di strutture ad arco, un edificio trasformato in chiesa e le mura delle città di epoca romana e bizantina.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...