sabato 14 febbraio 2015

Scoperta una stele tolemaica in Egitto

La Dottoressa Kathleen Martinez (Foto: latino.foxnews.com)
Una squadra di archeologi della Repubblica Dominicana ha scoperto, in Egitto, una stele calcarea di epoca tolemaica (350-30 a.C.). Gli archeologi sono coordinati dalla Dottoressa Kathleen Martinez e da anni stanno cercando la sepoltura di Cleopatra.
La stele è stata trovata nel sito archeologico di Taposiris Magna, è iscritta con 20 righe di geroglifici con i nomi di Tolomeo IV, che governò l'Egitto tra il 211 e il 204 a.C., e di suo figlio Tolomeo V. La stele reca incisi anche i nomi delle mogli e dei figli di questi faraoni, su una lunghezza di 41 centimetri per una larghezza di 25,50.
Una replica esatta di questa stele era un tempo custodita nel tempio di Philae, nella provincia meridionale di Aswan. Questo ritrovamento potrebbe essere molto importante, dal momento che la scrittura è molto simile a quella ritrovata sulla stele di Rosetta, scolpita durante il regno di Tolomeo V.
Durante lo scavo gli archeologi dominicani hanno scoperto anche sepolture appartenenti a diversi funzionari di grado elevato e nobili della città di Alessandria d'Egitto, una statua di Iside e monete di bronzo, alcune delle quali coniate nel periodo di Cleopatra, ultimo faraone d'Egitto.
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...