martedì 20 ottobre 2015

Le mummie di Chan Chan

I resti trovati a Chan Chan, Perù (Foto: ancient-origins.net)
Un gruppo di archeologi peruviani ha scoperto 32 mnummie pre-ispaniche in due siti distinti, situati tra Libertad e Lima. Le sepolture contengono resti scheletrici, gioielli, tessuti ed altri reperti. La maggior parte delle tombe si trovano nel sito archeologico di Chan Chan.
Chan Chan comprendeva nove piccole città ed è stata la capitale politica ed amministrativa della cultura Chimù (900-1500 d.C.). L'antica città copriva una superficie di circa 20 chilometri quadrati e per questo è definita la più grande città in mattoni di fango del mondo. L'Unesco ha dichiarato Chan Chan Patrimonio dell'Umanità nel 1986.
Archeologi al lavoro nel sito di Chan Chan, Perà (Foto: La Repùblica)
I resti umani ritrovati appartengono ad adulti, per lo più donne. Con loro erano sepolti 87 vasi in ceramica, frammenti tessili, anelli di rame, orecchini e oggetti da cucito quali aghi e ditali. Gli artefatti risalgono al 1400 d.C. circa. Le donne erano state seppellite, con tutta probabilità, per accompagnare i maggiorenti della città. I corpi sono stati trovati in nove celle, situate su entrambi i lati della camera principale di sepoltura. Gli archeologi ritengono che siano stati seppelliti nello stesso momento in cui è stata inumata la salma del notabile che dovevano accompagnare. Quest'ultimo era, forse, un amministratore o un governatore.
A Lima, invece, nel quartiere La Molina, è stata trovata un'altra antica sepoltura contenente i resti di una donna ricoperti da svariati strati di tessuto. Cotone e mais sono stati trovati accanto al corpo. Un archeologo ha affermato che questo tipo di sepoltura potrebbe appartenere alla cultura preispanica di Ichma, detta anche Cultura di Lima. La cultura Ichma era preincaica e fiorì sulla costa centrale del Perù tra il 900 e il 1470 a.C.. Il centro cerimoniale di questa cultura era Pachacamac.
Posta un commento

Novità da un antico palazzo minoico sull'isola di Creta

Uno dei reperti del palazzo di Zominthos a Creta (Foto: greece.greekreporter.com) Il Ministero della Cultura greco ha pubblicato nuove ...