giovedì 8 ottobre 2015

Scoperta la tomba di un nobile dei Marcomanni

Archeologi al lavoro sulla sepoltura trovata nella
Repubblica Ceca (Foto: A. Polpanova-Reszczynska)
Gli archeologi dell'Istituto di Archeologia dell'Università di Rzeszòw, in Polonia, stanno studiando la tomba di un importante rappresentante del popolo germanico dei Marcomanni. La sepoltura si trova a Nezabylice, nel nordovest della Repubblica Ceca.
Sono state scoperte decine di tombe, nel corso di pochi anni, risalenti a 2000 anni fa, ma la tomba scoperta di recente è veramente particolare. Il defunto era sicuramente un membro importante della comunità alla quale apparteneva. I ricercatori pensano che la camera sepolcrale fosse inserita in un tumulo più antico, risalente all'Età del Bronzo.
Il defunto venne deposto supino in una bara di legno, forse ricavata da un tronco scavato all'interno. Dietro la testa vi erano due recipienti, una casseruola con manici decorati con teste di uccelli e motivi dionisiaci, in bronzo, e un vaso in argilla. I vestiti del defunto erano fissati con un fibbia di colore marrone, che si è conservata insieme alla fibbia della cintura che ha una punta decorata. Purtroppo il tessuto non è sopravvissuto al tempo. Studi antropologici hanno accertato che il defunto era un giovane maschio di costituzione piuttosto robusta, alto 180 centimetri.
Si trattava, con tutta probabilità, di un rappresentante dell'aristocrazia locale dei Marcomanni, il cui leader fondò il regno di Maroboduo agli inizi del I secolo d.C.. Fu la prima organizzazione di genti barbare su modello dell'impero romano. Oltretutto costoro mantennero relazioni commerciali e politiche con Roma. La prova di questi contatti si trova proprio nelle tombe, dove sono stati trovati diversi oggetti provenienti da ogni parte dell'impero.
Il cimitero è stato scoperto nel 2010 da scavatori clandestini armati di metal detectors. L'intervento tempestivo degli archeologi locali ha permesso di recuperare spade, parti di scudi, punte di freccia, speroni, vasi in bronzo, fermagli e diversi altri oggetti tipici del periodo romano.
Posta un commento

Auch, Francia: rivelata una straordinaria villa romana

Scavi alla domus romana di Auch (Foto: Jean Louis Bellurget, INRAP) Un gruppo di archeologi ha recentemente scoperto le rovine di una r...