sabato 19 dicembre 2015

Riemerge la Leicester romana e medioevale

Archeologi al lavoro nella Leicester medioevale e tardoromana
(Foto: University of Leicester)
Gli archeologi dell'Università di Leicester, in Gran Bretagna, hanno portato alla luce nuove evidenze di epoca romana e medioevale a Leicester, dopo aver recentemente completato lo scavo di due aree nel centro della cittadina.
Gli scavi sono condotti da John Thomas e Mathew Morris e si sono incentrati su una serie di cortili medioevali e post medioevali, risalenti ad un periodo compreso tra il XII e il XVI secolo, associati, con tutta probabilità, a case e negozi che, un tempo, occupavano la via medioevale di Southgates. Sono stati indagati pozzi in pietra, dove probabilmente venivano stoccate delle merci, fosse di scarico, latrine, mura di cinta e quella che sembra essere stata una cantina di XV-XVI secolo. I dati raccolti forniranno, una volta analizzati, importanti notizie sullo stile di vita e le attività di chi viveva a Leicester nel tardo medioevo.
Il luogo dello scavo si trova nel centro storico di Leicester, accanto ad altri importanti siti romani e medioevali, come il foro romano, le terme e le mura romane, un convento francescano dove sono stati scoperti, nel 2012, i resti di Riccardo III, morto nel 1485. E' stato identificato, nel corso dei lavori, un incrocio di due strade romane e una serie di grandi pietre e resti lignei di edifici e recinti risalenti al II-IV secolo d.C.
In molti punti le evidenze romane sono inserite in attività più tarde, ma altrove sono emersi pavimenti intatti e rari frammenti di mura, addirittura un pavimento musivo frammentato e pezzi di intonaco dipinto. Queste evidenze permetteranno agli archeologi di ricostruire l'edificio al quale appartenevano e di comprendere l'uso che questi aveva all'epoca. Sono stati recuperati, nel corso degli scavi, diversi manufatti come monete, un cucchiaio di rame, pedine da gioco, spilloni d'osso per capelli e altri gioielli. Questi ritrovamenti suggeriscono che si è in presenza di un insediamento prevalentemente familiare, con pochissima attività industriale, sorto a pochi anni di distanza dalla fine del dominio romano.
La parte di Leicester dove si sono svolti gli scavi è poco conosciuta. Una delle strade trovate non è mai stata individuata in precedenza, come non sono mai state intercettate tre insulae che si affacciano su questa strada.
Posta un commento

Russia, mummia medioevale e lastre di rame

La sepoltura dell'uomo di Zeleny Yar (Foto: Alexander Gusev) Una mummia perfettamente conservata di un adulto , ricoperto di lastre...