martedì 12 aprile 2016

Scoperta un'antica sepoltura negli Emirati

Gli scavi archeologici accanto alla moschea di Al Qurayyah
(Foto: Fujairah Tourism and Antiquities Authority)
Un antico luogo di sepoltura è stato scoperto dagli archeologi che stanno operando nell'Emirato di Fujairah. Il sito risale ad un periodo compreso tra il 2000 e il 1600 a.C. ed è stato scoperto nei pressi di un cantiere a 14 chilometri dalla città di Fujairah.
La sepoltura si trova nel cortile esterno di una moschea in costruzione ad Al Qurayyah. Sono stati individuati resti ossei che si pensano essere quelli di uno dei primi abitanti della regione. Probabilmente la tomba fa parte dell'antica necropoli della zona, risalente a 4000 anni fa.
Gli archeologi tedeschi, che operano in situ, hanno anche scavato nuovamente dei resti architettonici appartenenti alla tarda Età del Bronzo a Qidfa, scoperta a metà degli anni '90 del secolo scorso. Le architetture sono state indagate con i più moderni mezzi a disposizione. La muratura è risultata risalire al 1550-1200 a.C. ed è considerata molto rara.
Posta un commento

Un antico torchio per l'uva nel deserto del Negev

Il torchio di Ramat Negev (Foto: D. Dagan, Israel Antiquities Authority) Nella regione del Negev , in Israele , è stato scoperto un gr...