sabato 20 agosto 2016

L'isola di Iona prima di San Colomba

Il monastero sull'isola di Iona (Foto: pressandjournal.co.uk)
E' stato uno dei centri del monachesimo gaelico per quattro secoli e la casa di San Colomba, ma ora è stato scoperto che in passato qui vi era un villaggio preistorico. Si tratta di un luogo sull'isola di Iona, in Scozia. Sono tornati alla luce ceramiche, pietre focaie ed altri materiali preistorici che potrebbero retrodatare la storia dell'isola di più 2500 anni.
Gli oggetti rinvenuti, molto più antichi dell'epoca di San Colomba (563 d.C.), sono emersi durante gli scavi per ingrandire l'edificio scolastico dell'isola. L'isola di Iona è prevalentemente nota per il monastero fondato dal monaco Colomba, in gaelico irlandese Colm Cille, "colomba della Chiesa", che era stato esiliato dalla natìa Irlanda.
Un gruppo di archeologi hanno individuato due diversi tipi di costruzione al di sopra dei resti del villaggio originale e una sorta di recinzione prima d'ora sconosciuta, vicino la scuola. Proprio questo muro difensivo potrebbe riscrivere la storia dell'isola, retrodatandola nel tempo. Alcuni dei resti risalgono al VII-VIII secolo d.C. e sono quanto rimane di un terrapieno e di un fossato che appartengono, con tutta probabilità, al confine del monastero, mentre i terreni sottostanti recano tracce evidenti della tarda Età del Bronzo o dell'Età del Ferro.

Fonte:
The Press and Journal
Posta un commento

I misteri di Bryn Celli Ddu, Galles

Bryn Celli Ddu, la tomba neolitica sull'isola di Anglesey (Foto: Alamy Stock) Gli archeologi hanno scoperto, sull' isola di Ang...