giovedì 25 agosto 2016

Scoperto un altro tunnel nell'antica Hattusa

L'ingresso del tunnel che si sta scavando ad Alacahoyuk, in Turchia
(Foto: donanimhaber.com)
Gli archeologi hanno annunciato la scoperta di un antico tunnel ad Alacahoyuk, uno dei centri più importanti dell'impero ittita, l'antica Hattusa. Il tunnel, secondo le prime stime, risalirebbe a 2300 anni fa ed era un passaggio segreto. Gli scavi sono condotti dal Professor Aykut Cinaroglu, dell'Università di Ankara, che coordina 24 ricercatori. Il tunnel è stato ritrovato durante i lavori ad un santuario iniziati nel 2014.
Attualmente sono stati scavati 23 metri del tunnel, ma gli archeologi pensano che sia più lungo. E' stata raccolta, all'interno del passaggio, una tavoletta cuneiforme in cui compare la figura di un re che impartisce delle istruzioni ad un gruppo di sacerdoti. Il Professor Cinaroglu pensa che questo tunnel potrebbe aver avuto una funzione sacra.
Il sito di Hattusa venne scoperto nel 1835 da W.C. Hamilton, ma i primi scavi regolari sono iniziati solo nel 1907, a cura dell'archeologo ottomano Makridi Bey. Gli scavi sono proseguiti fino al 1935. Hattusa è un sito pieno di tesori, menzionato più volte nei libri di storia a causa della ricca corrispondenza tra il re ittita ed altri sovrani tra cui i faraoni d'Egitto. Il sito ospita le tombe dei sovrani preittiti, vissuti nel 3000 a.C. ed ha restituito reperti eccezionali quali armi, contenitori d'oro e d'argento, gioielli, sculture in bronzo ed in argilla di animali, spille d'oro, fibbie per cinture.
Lo scorso anno gli archeologi hanno scoperto un altro tunnel segreto, costruito dagli ittiti circa quattro millenni fa, utilizzato fino in epoca selgiuchide (XI-XII secolo d.C.).

Fonte:
ancient-origins.net
Posta un commento

Trovato il palazzo di Dario a Pasargade

La sala delle udienze a Pasargade (Foto: Proprio in questi giorni gli archeologi iraniani stanno riportando alla luce una nuova meravi...