martedì 9 agosto 2016

Trovata una stele incisa da Dario I di Persia

Resti delle antiche mura della città di Phanagoria
(Foto: theartnewspaper.com)
Una missione archeologica sponsorizzata e promossa dal miliardario russo Oleg Deripaska ha annunciato la scoperta di una stele con il nome del re persiano Dario I nel centro, di Phanagoria, un'antica città greca nei pressi della Crimea e del Mar Nero.
Il direttore del Museo Storico ed Archeologico di Phanagoria, Vladimir Kuznetsov, ha affermato che si tratta di una scoperta di importanza internazionale che si va ad aggiungere a quella delle rovine delle antiche fortificazioni della città, che i ricercatori hanno datato alla fine del VI secolo a.C.
La scritta sul frammento di marmo è in antichi caratteri cuneiformi utilizzati solamente dal re persiano. Si pensa di poter recuperare il 10-15% del messaggio fatto incidere da Dario I, vissuto tra il 550 e il 486 a.C.. Kuznestov si dice certo che la stele riporti memoria della fallita rivolta ionica. Una delle parole incise sembra sia Mileto, il nome di una città greca della Ionia in prima linea nella rivolta contro il re persiano. 

Fonte:
theartnewspaper.com
Posta un commento

Sicilia, nuove scoperte nella villa di Realmonte

Gli archeologi sul sito dell'antica villa di Realmonte, in Sicilia (Foto: USF) Gli archeologi hanno scoperto nuovi reperti di un...