giovedì 22 settembre 2016

Trovati i resti di un grande palazzo anglosassone

Riproduzione della maschera anglosassone ritrovata
a Sutton Hoo (Foto: Bill Tyne, Flickr)
Alcuni archeologi inglesi pensano di aver individuato quel che rimane di un palazzo reale anglosassone, situato a 6 km dalla sepoltura di Sutton Hoo, nella zone di Rendlesham. In questa sepoltura sono stati trovati un magnifico elmo anglosassone ed un tesoro di manufatti di straordinaria importanza storica ed archeologica.
Il coordinatore del progetto di scavo, Faye Minter, ha riferito che sono stati intercettati i resti di una struttura di 23 metri per 9, che avrebbe potuto un tempo essere o una sala reale o un palazzo. Ha, inoltre, aggiunto che potrebbero esserci altre sepolture simili a quella di Sutton Hoo, scavata per la prima volta nel 1939 e risalente al VII secolo d.C.. Stavolta i ricercatori sperano proprio di trovare altre sepolture analoghe, collocate lungo il corso del fiume Deben. Faye Minter pensa che le strutture appena scoperte appartengano al palazzo descritto dal Venerabile Beda nell'VIII secolo d.C.
I resti del probabile palazzo coprono una superficie stimata di 50 ettari e sono stati individuati grazie alla fotografia aerea e alle indagini geofisiche. Finora sono stati trovati, a Rendlesham, qualcosa come 4.000 pezzi antichi, tra i quali metallo, monete e pesi, dei quali 1.000 sono di sicura origine anglosassone.
La scoperta della struttura segue un'altra clamorosa scoperta effettuata, nell'aprile scorso, presso la chiesa di Hildersham, nel Cambridgeshire, di un gruppo di più di 40 scheletri risalenti a 900 anni fa. Le sepolture sono state datate all'XI o XII secolo, alcune di esse si trovavano a 45 centimetri dalla superficie della strada vicina alla chiesa della Santissima Trinità. Le sepolture sono state ricavate scavando delle cavità nel gesso. La maggior parte degli scheletri appartiene ad adulti, cinque sono di bambini. I ricercatori ritengono che le sepolture siano quelle di parrocchiani che vivevano fuori dalle mura di un complesso ecclesiastico medioevale. Le ossa sono state conservate per poi essere nuovamente sepolte.

Fonte:
ancient-origins.net
Posta un commento

La straordinaria villa romana di Positano

Uno degli affreschi della villa romana di Positano (Foto: Beacon) Positano , per la sua bellezza e la sua posizione geografica, divenne...