sabato 17 dicembre 2016

Cina, uno stufato di duemila anni fa

La pentola cinese di duemila anni fa contenente lo stufato di bue
I resti di un'antico stufato di bue, parzialmente conservato in una pentola, sono stati trovati nella tomba di un nobile cinese nella provincia di Henan, vicino alla città di Xinyang. I resti risalgono a circa duemila anni fa, all'epoca degli Stati Combattenti. L'esatta ubicazione della sepoltura è tenuta segreta per motivi di sicurezza.
Lo stufato di carne contiene anche ossa di bue e altri ingredienti e si va ad aggiungere ad altri resti di cibo trovati in Cina: una zuppa di radice di loto risalente alla dinastia Han (206 a.C.-220 d.C.) portata alla luce nel 1972 nelle sepolture di Mawangdui, nella provincia di Hunan; una sorta di gnocchi trovati nella tomba della dinastia Tang (618-907 d.C.), nella regione di Xinjiang; circa 26 litri di baijiu, un antico liquore provenienti dalla città di Xi'an.
Posta un commento

Scavi in Israele identificano una città asmonea

Monete scoperte sul sito (Foto: Dipartimento della terra d'Israele, Herzog College) Monete , ceramiche e bagni rituali recentement...