domenica 4 dicembre 2016

Norfolk, i tesori nascosti della necropoli cristiana

Una delle sepolture rinvenute nei pressi del lago di Norfolk
(Foto: MOLA)
Gli archeologi inglesi hanno scoperto un importante cimitero anglosassone in uno scavo nei pressi di un lago nel Norfolk. Le condizioni ambientali hanno permesso una notevole conservazione delle sepolture, evento piuttosto raro. Le sepolture, in un tronco d'albero, risalirebbero al VII-IX secolo d.C.. Gli archeologi pensano che questo potrebbe essere stato l'ultimo luogo di sepoltura di una primitiva comunità cristiana. E' stata scoperta una struttura in legno, forse una chiesa o una cappella. Le lapidi in legno della necropoli hanno un allineamento est-ovest e le sepolture sono prive di corredi funebri.
Le 81 bare rinvenute, sono state scavate in tronchi di quercia divisi in due nel senso della lunghezza. Si tratta di un tipo di bare che compaiono per la prima volta nell'Europa della prima Età del Bronzo e che riappariranno nel primo medioevo. Le sei sepolture prive di bara, invece, sono forse i primi esempi conosciuti in Gran Bretagna. Le tombe sono state scavate nella terra, foderate con assi di legno e attrezzate per ospitare il corpo del defunto, sul quale sarebbero, in seguito, state posizionate delle travi, sempre in legno, a fungere da copertura.
La combinazione di acqua alcalina e sabbia silicea ha creato le condizioni ideali perché sia le bare che gli scheletri sopravvivessero al tempo, dando modo agli archeologi di raccogliere molte informazioni sulle pratiche di sepoltura dell'Inghilterra anglosassone e cristiana.
La necropoli era in funzione già durante il periodo di massimo splendore del regno anglosassone, nell'Anglia orientale. I reperti trovati saranno custoditi nel Norwich Castle Museum. Ora i ricercatori sperano di aggiungere altre informazioni attraverso l'analisi del DNA estratto dai denti dei defunti, soprattutto per quel che riguarda la dieta seguita dalla comunità, le malattie, le carenze di cui soffrivano.

Fonte:
hteritagedaily.com
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...