giovedì 15 dicembre 2016

Scoperte terme romane a Marcellina

Lo scavo che ha intercettato le terme romane a Marcellina
(Foto: notizialocale.it)
Scoperta archeologica a Marcellina, trovate terme romane nelle campagne. Si tratta di un incredibile ritrovamento avvenuto durante i lavori per il gasdotto Mediterraneo-Italia. I resti si trovano in località Pozzo Grande presso Fonte Manfrella. Si tratta di una beauty farm del II secolo a.C.. A darne notizia è stato l'archeologo Zaccaria Mari, funzionario responsabile di zona per la Soprintendenza del Lazio.
Il ritrovamento ha dell'incredibile perché, in quella zona di campagna, non c'erano notizie di reperti archeologici. Si tratterebbe, secondo Zaccaria Mari di terme di campagna, ad uso della popolazione rurale.
La scoperta è stata del tutto casuale. Durante i lavori per interrare un tubo, del diametro di due metri, per il gasdotto della Snam gli operai hanno trovato i resti romani. Al momento i reperti, per garantirne la conservazione, saranno reinterrati ma a gennaio queste terme saranno protagoniste di un convegno scientifico. I reperti sono rimasti coperti per due millenni da una frana. Oltre alle sale delle terme è stata trovata ance una lunga strada di accesso, lastricata, di cui un tratto anche coperto da volte. Ci sono, poi, delle vasche per alimentare le terme più a monte. A quel tempo, inoltre, accanto alle terme c'era anche un fiumiciattolo.

Fonte:
notizialocale.it

Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...