sabato 1 aprile 2017

Norvegia, trovata una nave giocattolo in legno

La piccola imbarcazione di legno rinvenuta in Norvegia
(Foto: Age Hojem/NTNU University Museum)
Un giocattolo in legno, scoperto durante lo scavo di un sito dell'Età del Ferro nella Norvegia centrale, "parla" di un bambino che mille anni fa giocava con una replica in miniatura delle imbarcazioni vichinghe.
Il reperto è stato trovato all'interno di un pozzo, in una piccola fattoria nella città di Orland, non lontana dalla costa. La piccola imbarcazione è stata forgiata in uno stile che richiama le navi vichinghe, con la prua sollevata ed un foro al centro, dove probabilmente era inserito un piccolo albero con una vela. I Vichinghi vissero tra l'800 e il 1066, segnando un'epoca di esploratori e marinai scandinavi che si avventuravano lungo le coste europee. Le loro imbarcazioni erano un simbolo riconoscibile anche dai gruppi umani dell'entroterra, i quali - come sembra a giudicare dal ritrovamento - forgiavano piccoli giocattoli a forma di barca per i loro figli.
Nel pozzo dove è stato ritrovato il piccolo giocattolo e in un pozzo vicino sono stati trovati anche pezzi di cuoio appartenenti a scarpe e risalenti ad un periodo compreso tra il 1015 e il 1028. Nei dintorni sono emerse, nel corso degli scavi, ben sette aziende agricole che, unitamente ai reperti rinvenuti ultimamente, possono restituire agli archeologi un quadro vivido della vita comunitaria in Norvegia durante il medioevo.
Il fragile giocattolo di legno ritrovato si è ben conservato anche perché si trovava in una parte del pozzo piuttosto asciutta.

Fonte:
livescience.com
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...