domenica 4 giugno 2017

I tesori dell'antica Northumbria

La decorazione in lega di rame trovata nel castello di Bamburgh
(Foto: Northumberland Gazette)
Bamburgh Castle, un tempo sede dei primi re medioevali di Northumbria, in Gran Bretagna, continua a rivelare insospettati tesori. E' la volta, in questi giorni, di una decorazione in lega di rame di 23 millimetri per 12, recante un'immagine zoomorfa, un uccello, che costituisce un prezioso tassello nella conoscenza dei primi anni del medioevo in Gran Bretagna.
La raffigurazione del rapace appena trovata sembra rifarsi a modelli del VI-VII secolo d.C. e può essere messa in relazione con modelli analoghi rinvenuti sugli elmi di Sutton Hoo e dello Staffordshire. L'oggetto è stato rinvenuto alla base di una stretta trincea di scavo, verso la fine della stagione di scavo del 2016. Gli strati superiori sono stati datati al IX secolo, precedenti all'epoca di Alfred il Grande e prima che York divenisse la città vichinga chiamata Yorvik. All'epoca l'Inghilterra era suddivisa in diversi regni e il Regno di Northumbria era uno di questi.
La residenza-fortezza di Bamburgh era una delle più importanti del Regno di Northumbria. Gli archeologi hanno raccolto, il loco, prove di lavorazione dei metalli, probabilmente associati alla forgiatura di armi e armature militari.
Il reperto appena rinvenuto sarà in mostra presso il castello di Bamburgh fino al 29 ottobre 2017, insieme con molti altri affascinanti reperti tra i quali un modello di spada riccamente decorata e sbalzata in oro.

Fonte:
northumberlandgazette.co.uk
Posta un commento

Emergono altri frammenti del colosso di Psammetico I

Parte posteriore del pilastro del faraone Psammetico I (Foto: Ministero delle antichità) La missione archeologica egiziano-tedesca ha ...