venerdì 7 luglio 2017

Il tesoro di Urium, in Spagna

Il tesoro di Urium, in Spagna (Foto: Gogo Lobato/AFP)
Un tesoro in oro e argento di antiche monete romane è stato trovato in un sito minerario ad Huelva, nella Spagna meridionale. La scoperta è di valore incalcolabile, una pietra miliare per l'archeologia dell'area.
Le monete sono in numero di 40-50 e risalgono al II secolo d.C., dell'epoca di Nerone e Traiano. I ricercatori ritengono che il proprietario delle monete era, forse, un residente piuttosto importante, che abitava nell'antico insediamento romano di Urium. Le monete sono state trovate raggruppate insieme, poiché probabilmente si trovavano in una borsa di cuoio. Il ritrovamento è molto importante per gli archeologi e gli storici per aggiungere particolari alla conoscenza dell'antica città di Urium, che si trovava sul luogo dove oggi sorge la città di Huelva e che si estendeva più ad ovest di quanto precedentemente si pensava.
Il ritrovamento va ad aggiungersi alla scoperta di 600 monete romane a Sevilla, nell'aprile 2016.

Fonte:
thelocal.es
Posta un commento

Novità da un antico palazzo minoico sull'isola di Creta

Uno dei reperti del palazzo di Zominthos a Creta (Foto: greece.greekreporter.com) Il Ministero della Cultura greco ha pubblicato nuove ...