giovedì 24 maggio 2018

Egitto, trovato un balneum greco-romano

La moneta di Tolomeo IV raffigurante il padre Tolomeo III
(Foto: english.ahram.org.eg)
Una missione archeologica egiziana del Consiglio supremo delle antichità, ha scoperto alcune parti di un enorme edificio in mattoni rossi che potrebbero essere parte di un balneum greco-romano, nel sito di San el-Hagar, nel governatorato di Gharbeya.
La missione ha anche scoperto vasi in ceramica, statue in terracotta, strumenti in bronzo e monete, nonché un frammento in pietra con incisi dei geroglifici ed una piccola scultura raffigurante un agnello. Il responsabile della missione Saeed el-Asal ha affermato che il manufatto più interessante finora scoperto è una moneta d'oro con l'immagine di Tolomeo III, coniata durante il regno di suo figlio Tolomeo IV (244-204 a.C.). Il diametro della moneta è di 2,6 cm ed il suo peso è di 28 grammi. Su un lato vi è il ritratto di Tolomeo III con una corona, sull'altro lato è riportato il nome del re unitamente alla raffigurazione di una cornucopia.

Fonte:
english.ahram.org.eg
Posta un commento

Mummia di bambino creduta mummia di falco

La mummia creduta di falco appartenente, invece, ad un feto affetto da anencefalia (Foto: University of Western Ontario) I resti mummif...