domenica 23 settembre 2018

Egitto, scoperti mummia ed amuleti ad Aswan

Aswan, la mummia appena trovata
(Foto: english.ahram.org.eg)
Gli scavi effettuati da una missione archeologica egiziana nei pressi del mausoleo dell'Aga Khan, sulla riva occidentale di Aswan, hanno portato alla scoperta di un sarcofago antropoide in arenaria, contenente all'interno una mummia.
La mummia trovata nel sarcofago è avvolta in bende di lino ed in ottimo stato di conservazione. Saranno necessari studi approfonditi per identificare il proprietario del sarcofago. La stessa missione archeologica ha portato alla luce due tombe del periodo tardo, con pareti decorate da scene raffiguranti diverse divinità tra le quali Iside, Hathor e Anubis.
Sono stati anche rinvenuti i frammenti di alcuni sarcofagi in pietre colorate insieme ai resti di una bara di legno con un testo geroglifico inciso. Abdel-Moneim Saeed, direttore delle Antichità di Aswan e Nubiane, ha spiegato che diverse mummie trovarono una sepoltura casuale nella tomba appena scoperta che, probabilmente, finì per fungere per luogo di sepoltura comune.
Dagli scavi sono emersi anche la testa di statua in arenaria ancora non identificata, una serie di amuleti e scarabei di faience ed una statuetta di legno raffigurante Horus.

Aswan, amuleti trovati nella sepoltura appena scavata (:Foto: english.ahram.org.eg)

Fonte:
english.ahram.org.eg

Nessun commento:

Tracce di monete bizantine sulla Sindone

Le microparticelle aspirate dalla Sindone di Torino, composte da una lega di oro e di argento con residui di rame (elettro bizantino) (Fot...