martedì 18 giugno 2013

Ritrovata un'antica chiesa a Jerash

Jerash
E' stato riportato alla luce a Jerash, in Giordania, un pavimento a mosaico pertinente una chiesa di epoca bizantina. Il pavimento è riemerso ad appena un metro dalla superficie ed era perfettamente conservato. Si tratta di un'opera a colori che raffigura degli uomini mentre salgono su degli alberi per sfuggire ad orsi e leoni.
Secondo un'iscrizione, che menziona il patrono a cui era votata la chiesa, e il mosaicista autore del pavimento, la data del capolavoro musivo risale al 589-590 d.C.. La chiesa era stata costruita fuori Jerash, a 40 chilometri da Amman. Jerash era anche conosciuta come Gerasa durante il periodo greco-romano e raggiunse la massima espansione nel VI secolo d.C.
Le ottime condizioni di conservazione del mosaico indicano che la chiesa era in uso per tutto il periodo omayyade. In seguito fu trasformata in una casa privata e venne edificato un muro che attraversava il mosaico e che ora è stato smantellato.
Posta un commento

La tempesta Ophelia fa scoprire un antico scheletro

I resti scoperti su una spiaggia irlandese (Foto: Jim Campbell) Resti scheletrici che si ritiene risalgano all' Età del Ferro sono...