sabato 30 luglio 2016

Israele, trovato un laboratorio di ceramica di 1600 anni fa

Joppe Gosker all'interno del laboratorio di ceramica scoperto a Shlomi
(Foto: Royee Liran/Israel Antiquities Authority)
Un antico laboratorio per la fabbricazione di ceramica, dotato di un insolito forno in cui sono stati cotti vasi circa 1600 anni fa è stato riportato alla luce nella Galilea occidentale, a Shlomi. Il laboratorio è stato scoperto durante una vasta campagna di scavo di sei mesi, alla quale hanno partecipato, oltre a centinaia di volontari, anche studenti della Shchakim High School di Nahariya.
A detta del direttore degli scavi Joppe Gosker, della Israel Antiquities Authority, il ritrovamento è piuttosto insolito rispetto ad altri dello stesso periodo storico. Il laboratorio è stato meticolosamente tagliato nella roccia, a differenza di analoghe strutture, costruite in pietra, terra e fango. E' composto di due camere, una con un focolare e una seconda nella quale venivano collocati i vasi a raffreddarsi dopo la cottura.
Dagli scarti di ceramica trovati attorno al forno, Gosker ha arguito che venivano prodotti, nella struttura, due diversi tipi di vasellame, tra i quali anfore per il trasporto di cibo via terra e anfore più grandi per lo stoccaggio di vino od olio, che venivano solitamente trasportati via mare.
Le condizioni geologiche sono perfette per l'impianto di un laboratorio del genere. C'è una base di roccia morbida che può essere facilmente estratta ed è in grado di sopportare temperature piuttosto alte. Gosker ha affermato che l'intero sito diventerà un parco archeologico che sarà aperto al pubblico non appena possibile.
Fonte:
jpost.com
Posta un commento

Un antico torchio per l'uva nel deserto del Negev

Il torchio di Ramat Negev (Foto: D. Dagan, Israel Antiquities Authority) Nella regione del Negev , in Israele , è stato scoperto un gr...