sabato 24 dicembre 2016

Nuove scoperte ad Qubbet el-Hawa

Il muro di due metri di altezza ritrovato a Qubbet el-Hawa, nella parte ovest del cimitero di Aswan
(Foto: University of Birmingham/EES)
Gli archeologi dell'Università di Birmingham hanno trovato le prove dell'esistenza di tombe reali nel sito di Qubbet el-Hawa, ad ovest di Aswan. Qui è stato scoperto un muro di circa due metri di altezza, probabilmente il supporto architettonico per le tombe conosciute poste sulla terrazza superiore, tra le quali quelle di Harkhuf e di Heqaib, governatori dell'isola di Elefantina durante l'Antico Regno.
Il muro di sostegno ha fatto da contrafforte alla collina e alle sottostanti sepolture, accessibili mediante una strada rialzata che portava alla seconda terrazza. Questo muro è stato datato grazie ai cocci di ceramica che vi erano incorporati. I pezzi includono parte di alcune ciotole forgiate in uno stile tipico del regno del faraone Pepi II, della VI Dinastia (2278-2184 a.C.).

Fonte:
pasthorizonspr.com
Posta un commento

I misteri di Bryn Celli Ddu, Galles

Bryn Celli Ddu, la tomba neolitica sull'isola di Anglesey (Foto: Alamy Stock) Gli archeologi hanno scoperto, sull' isola di Ang...