sabato 4 agosto 2018

La signora del mausoleo di Sikinos

Isola di Sikinos, il mausoleo romano che apparterrebbe a Neko
(Foto: unadestinazioneturisticaitaliana.blogger.com)
In Grecia, nell'isola di Sikinos, nei pressi di un mausoleo romano, gli archeologi hanno rinvenuto una tomba praticamente intatta nella quale giaceva il corpo di una nobildonna sepolta con il suo corredo di gioielli d'oro. Secondo l'iscrizione funebre il nome della donna era Neko.
La sepoltura si trova nel monumento chiamato Episkopi, una rara sepoltura di epoca romana che, successivamente, è stata trasformata in una chiesa bizantina e in un monastero. La nobildonna di cui è stata trovata la sepoltura era accompagnata da braccialetti d'oro, anelli, una collana dorata, un cammeo con intagliata una figura femminile, vasi in vetro e metallo e frammenti di vestiti.
Gli archeologi affermano che Episkopi sia il mausoleo costruito per Neko. Si tratta di un monumento molto raro a trovarsi nell'Egeo. Nonostante il "lavoro" dei tombaroli ed il cambio di destinazione d'uso attraverso i secoli, la tomba di Neko è stata trovata intatta, anche perché ben nascosta in un punto cieco tra due pareti nel piano interrato dell'edificio. Gli archeologi sperano, con il tempo, di avere maggiori informazioni sulla misteriosa e nobile defunta.

Fonte:
reuters.com
Posta un commento

La palestra di Eretria

Eretria, la palestra appena scoperta (Foto: iefimerida) Nella località di Eretria , sull' isola di Eubea , in Grecia , è stato scop...